domenica 11 dicembre 2011

Torta di mele pinolata

Torta alle mele pinolata

Questa è la storia di una ragazza con poco tempo a disposizione ma con tanta voglia di infornare una torta semplice e gustarne il profumo.
Questa è anche la storia due mele, scelte dalla ragazza con poco tempo a disposizione, tra le tante altre che attendono con pazienza, avvolte nella loro buccia liscia e rossa.


Questa è la storia di due mele, il cui fine non è essere mangiate nella loro semplicità. Il loro fine ultimo è ben più onorevole: una torta di mele. 
Una soffice e delicata pasta, come un soffice letto, sulla quale ogni fetta sottile di mela si coricherà e si ricoprirà di manciate generose di profumata uvetta e gustosi pinoli.
E ogni fetta sarà un dilettevole piacere per il palato, tale da far socchiudere gli occhi alla ragazza con poco tempo a disposizione.



TORTA DI MELE PINOLATA
da una ricetta di Dottora Nico


.150 g di burro
.150 g di zucchero integrale di canna
.150 g di farina 00
.mezza bustina di lievito per dolci
.2 mele piccole o 1 grande
.60 g di uvetta
.60 g di pinoli
.rum q.b.
.scorza di mezzo limone bio



Torta di mele pinolata


Mettete l'uvetta in ammollo nel rum. Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili, spruzzatele con il succo di limone affinchè non anneriscano.
Montate il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere una massa ben spumosa. Unite la scorza di limone grattugiata e, sempre montando con le fruste, un uovo alla volta. 
Addizionate infine la farina setacciata, amalgamandola al composto montato con delicatezza.
Versate la pasta nella tortiera di 24 cm di diametro, imburrata e infarinata. 
Spargete dell'uvetta e dei pinoli sull'impasto, sistemate a raggiera le fettine di mela e decorate  con l'uvetta e i pinoli rimasti. 
Spolverizzate ancora con due cucchiai di zucchero di canna, a piacere
Infornate a 180° per 35'-40' circa, controllando con la prova stecchino.


A cottura ultimata, se volete, lucidate con gelatina home-made, che trovate qui.




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

4 commenti:

  1. deve essere squisita, la segno subito!

    RispondiElimina
  2. ora col caffè ne prendo una bella fetta: con panna!
    bella!

    RispondiElimina
  3. semplice e buona. ciao e buona serata, Ilaria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...