mercoledì 13 aprile 2011

Torta di mele e pane raffermo

Torta di mele e pane raffermo by Elisa Bertoli

Una torta di una semplicità disarmante. Semplice quando buona. 
Una torta appartenente alla cucina povera, dove non si butta nulla.
Una torta tipica del nord Italia, dalle antiche origini.

Questa torta, che in occitano è conosciuta come la Glara, nasce dalla tradizione occitana delle valli Valdesi del Piemonte in particolare della Val Pellice, in provincia di Torino.

Ingredienti:
.300 gr di pane raffermo
.500 gr di latte intero
.2 uova
.2 mele
.140 gr di zucchero
.mezza scorza di limone
.burro q.b.
.zucchero semolato q.b.


Sbriciolate il pane raffermo e lasciarlo macerare nel latte per circa due ore. Unirvi poi la buccia del limone grattugiata, le mele tagliate a dadini e le uova montate con lo zucchero. Amalgamate con cura e con delicatezza così da smontare il meno possibile il composto uova-zucchero.
Versate l'impasto in una tortiera da 26 cm imburrata, spolverate con zucchero semolato e scagliettarvi sopra il burro.
Infornate a 180° per circa 40'-45'. 


Non contenta ho spolverato generosamente con lo zucchero a velo che pian piano la torta, che non eccede in dolcezza, ha assorbito. 




150 anni con La Glara




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

2 commenti:

  1. Un'altra neo-blogger piemontese! Ciao. Ti ho trovata su Ammodomio. Brava, bravissima, complimenti. Belle ricette e splendide foto.

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Alex :) a presto!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...